menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La filiale della Cassa di Risparmio rapinata

La filiale della Cassa di Risparmio rapinata

Rapina alla Carive di San Michele, banditi armati seminano il panico

Il colpo alle 16 nella filiale di via Marango. Due criminali con taglierino e passamontagna hanno terrorizzato i presenti e si sono presi i soldi

Terrore questo pomeriggio nella filiale della Cassa di Risparmio di Venezia di San Michele al Tagliamento, in via Marango 5. Due banditi con il volto coperto da un passamontagna poco dopo le 15 sono entrati all'interno della banca imbracciando dei taglierini. Un terzo complice aspettava su un'auto poco lontano dall'uscita. Una Lancia Lybra station wagon grigia rubata qualche giorno fa a Latisana.  

Subito sono state chiare le intenzioni dei due criminali, forse dall'accento meridionale. Entrambi si sono diretti subito verso i presenti, due dipendenti e alcuni (pochi) clienti e hanno intimato loro di sdraiarsi a terra. Per tenere in pugno la situazione. Mentre uno di loro teneva sotto controllo i malcapitati, per evitare qualche reazione improvvisa, l'altro si è diretto verso la cassaforte che era aperta perché i dipendenti stavano effettuando delle operazioni contabili e in pochi secondi ha fatto mambassa, portandosi via circa 30mila euro. Poi, una volta ottenuto ciò che volevano, la corsa fuori dalla filiale dei due rapinatori salendo a bordo di un'auto, che aspettava poco distante col motore acceso.

Il "palo" della banda, secondo alcuni testimoni, potrebbe essere di colore. Subito è stato lanciato l'allarme ai carabinieri, intervenuti in forze disponendo anche alcuni posti di blocco nella zona, senza successo. Con ogni probabilità i banditi hanno predisposto la solita "staffetta", parcheggiando poco lontano dal luogo della rapina un'auto "pulita" con cui poter passare inosservati. La Lancia Lybra è stata ritrovata poco distante dal luogo della rapina in via Gobbato. Il proprietario ne aveva subito il furto solo mezz'ora prima del colpo in banca e non si era ancora accorto di nulla fino all'arrivo dei militari dell'Arma, che gli hanno spiegato quanto era successo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento