Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Via Guido Rossa

Rapina armata in banca: bandito solitario fa irruzione a Pianiga, poi la fuga con i soldi

E' successo giovedì mattina nella filiale del Banco Santo Stefano di via Guido Rossa. Il ladro ha agito a volto scoperto. Descritto sulla cinquantina, con i capelli grigi. Sarebbe del posto

Bandito solitario fa irruzione all'interno della banca e intima di consegnargli i soldi, poi fugge. L'assalto giovedì mattina alla filiale del Banco Santo Stefano di via Guido Rossa a Pianiga, verso le 11. Il ladro ha agito a volto scoperto e una volta all'interno dell'istituto ha tirato fuori un taglierino e l'ha puntato contro l'unica addetta che si trovava allo sportello. Il malintenzionato si è mantenuto sempre a distanza, intimando alla donna di consegnargli i soldi. Ha parlato in italiano, lasciando trasparire un accento locale.

Non è escluso che il delinquente sia della zona: sui 50 anni, capelli brizzolati e occhi chiari, indossava una maglietta a righe ed era alto sui 180 centimetri.

"Mi trovavo in ufficio in quei momenti - dichiara il direttore della filiale - nessuno avrebbe visto un'auto scappare dopo la rapine, né avrebbero sentito qualche veicolo allontanarsi". Le telecamere di sicurezza sono al vaglio delle forze dell'ordine, così come quelle del circondario. Il bottino del colpo si aggirerebbe sui 2mila o i 3mila euro in contanti, ma i conteggi alle 12 erano ancora in corso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina armata in banca: bandito solitario fa irruzione a Pianiga, poi la fuga con i soldi

VeneziaToday è in caricamento