Minacciata con una siringa e rapinata

Denunciato un ragazzo di 29 anni che nella notte ha derubato una ventenne a Venezia

Campo Sant'Aponal

L'ha fermata e le ha puntato addosso una siringa, minacciandola. Si è fatto consegnare il portafogli, le ha rubato 40 euro e se n'è andato. Un'ora dopo la polizia ha arrestato il rapinatore che questa notte ha derubato una ventenne in Campo Sant'Aponal. La giovane, mentre passeggiava, è stata colta di sorpresa dal bandito, G.C., 29enne veneziano, che di fronte agli agenti si è giustificato dicendo di aver avuto bisogno di soldi per pagare gli spacciatori tunisini dai quali aveva appena acquistato della droga a San Polo.

Rapina

L'episodio è avvenuto dieci minuti prima dell'una. La vittima, sotto la minaccia della siringa, ha preferito non opporre resistenza e ha consegnato i soldi. Dopo la fuga dell'aggressore è stata soccorsa da due turisti che l'hanno aiutata a lanciare l'allarme. La ragazza ha fornito una precisa descrizione del rapinatore agli agenti, indicando loro che era scappato in direzione del ponte di Rialto. I poliziotti della squadra volanti hanno avviato subito le ricerche individuando il malvivente all'una e 50 a Santa Croce, in calle del Rosa. Il 29enne è stato bloccato e accompagnato in questura, quindi denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Bomba day: 3.500 persone da evacuare e blocco viabilità. Ecco le vie interessate

  • Dramma a Venezia: uomo si toglie la vita lanciandosi dalla finestra

  • Una donna si è data fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre

  • Preso l'uomo che si aggirava con un coltello tra le calli di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento