menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Campo Sant'Aponal

Campo Sant'Aponal

Minacciata con una siringa e rapinata

Denunciato un ragazzo di 29 anni che nella notte ha derubato una ventenne a Venezia

L'ha fermata e le ha puntato addosso una siringa, minacciandola. Si è fatto consegnare il portafogli, le ha rubato 40 euro e se n'è andato. Un'ora dopo la polizia ha arrestato il rapinatore che questa notte ha derubato una ventenne in Campo Sant'Aponal. La giovane, mentre passeggiava, è stata colta di sorpresa dal bandito, G.C., 29enne veneziano, che di fronte agli agenti si è giustificato dicendo di aver avuto bisogno di soldi per pagare gli spacciatori tunisini dai quali aveva appena acquistato della droga a San Polo.

Rapina

L'episodio è avvenuto dieci minuti prima dell'una. La vittima, sotto la minaccia della siringa, ha preferito non opporre resistenza e ha consegnato i soldi. Dopo la fuga dell'aggressore è stata soccorsa da due turisti che l'hanno aiutata a lanciare l'allarme. La ragazza ha fornito una precisa descrizione del rapinatore agli agenti, indicando loro che era scappato in direzione del ponte di Rialto. I poliziotti della squadra volanti hanno avviato subito le ricerche individuando il malvivente all'una e 50 a Santa Croce, in calle del Rosa. Il 29enne è stato bloccato e accompagnato in questura, quindi denunciato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento