menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Marco Polo, Sottomarina di Chioggia

Via Marco Polo, Sottomarina di Chioggia

Volto coperto ma nessun'arma, rapinatori in banca di Sottomarina

È bastato il tono perentorio per farsi consegnare da un impiegato tutti i contanti di cui disponeva, poi i due criminali sono fuggiti facendo perdere le loro tracce

Non avrebbero nemmeno avuto bisogno delle armi: entrati a volto coperto in banca hanno intimato con voce perentoria all'impiegato dello sportello di consegnare tutti i soldi che c'erano e poi sono fuggiti in un lampo, in tasca migliaia di euro. È successo a Sottomarina di Chioggia, intorno alle 13 di martedì e, come racconta il Gazzettino, neppure le ricerche successive della polizia sono state utili ad identificare i due criminali, almeno per il momento.

A VOLTO COPERTO – I due sono piombati nella sede della Banca Popolare di Ravenna, in via Marco Polo, poco prima della chiusura per la pausa pranzo. Uno dei due aveva addosso un casco da motociclista, visiera scura calata sul volto, l'altro un capellino calato sugli occhi e un fazzoletto a coprire i suoi lineamenti, quasi un bandito da far west. Hanno passato le porte a bussola senza che nessuno li notasse, poi hanno guadagnato la cassa e hanno chiesto i contanti. Nelle loro mani, stando a quanto raccontato dai presenti, non ci sarebbero state né armi da fuoco né coltelli, ma il tono minaccioso è bastato comunque a far capitolare l'impiegato di banca, che ha dato ai malviventi tutto quello di cui disponeva, una cifra ancora tutta da verificare, ma che comunque non dovrebbe superare i cinquemila euro. Poi sono scappati a piedi nella zona pedonale che circonda l'istituto di credito e, presumibilmente, hanno raggiunto un mezzo pronto per la fuga e si sono dileguati senza che nessuno li notasse. La polizia di Chioggia è arrivata a breve sul posto, accompagnata dalla scientifica, ma non è riuscita ancora a radunare elementi utili ad identificare i criminali. Ora non resta che sperare che le telecamere di sorveglianza della banca rivelino qualche dettaglio importante.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento