menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assalto alla farmacia: rapina a mano armata a San Pietro di Stra

Il colpo verso le 20 di sabato. I delinquenti, travisati, hanno minacciato il gestore e si sono fatti consegnare i soldi. Fuga con un'auto scura

Hanno messo subito le cose in chiaro. Sono entrati armati e si sono fatti consegnare i soldi, dopodiché sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce nell'oscurità. Paura sabato sera poco dopo le 20 per una rapina perpetrata da una coppia di criminali nella farmacia di San Pietro di Stra, quando all'interno non si sarebbetro trovati clienti. I due malintenzionati, dal volto almeno semitravisato, hanno minacciato il gestore intimandogli di consegnare i soldi.

Un colpo veloce e per questo motivo difficile da bloccare. Anche perché a poca distanza dall'esercizio i delinquenti potevano contare su un'auto pare di colore scuro che in pochi secondo gli ha permesso di tagliare la corda prima dell'intervento dei carabinieri. Intervenuti sul posto in pochi minuti.

Nonostante le ricerche in zona, i delinquenti sono riusciti a far perdere le proprie tracce con il bottino. La notizia dell'incursione naturalmente si è sparsa a macchia d'olio in paese, soprattutto per il fatto che i malintenzionati erano armati. Si tratta dell'ennesima rapina perpetrata in meno di una settimana tra Miranese e Riviera del Brenta: a stretto giro di posta, infatti, una barista di un locale a conduzione cinese di Caselle di Santa Maria di Sala è stata presa a calci da un intruso fuggito con circa 600 euro, mentre la titolare di un'erboristeria in centro a Noale è stata invece picchiata da un ladro che le ha sbattuto la testa contro il muro e le ha strappato di dosso la borsa con i soldi. In entrambi i casi i carabinieri hanno cercato di raccogliere indizi utili soprattutto dalle telecamere della zona. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento