menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenta rapina in casa: trio di banditi picchia l'inquilino e minaccia l'anziana madre

E' successo nella notte tra martedì e mercoledì a Giare Inferiori a Cavarzere. Settantenne colpito con il calcio della pistola alla testa, soldi trovati nella camera di una 95enne

Per mettere subito le cose in chiaro avrebbero colpito più volte alla testa l'anziano inquilino con il calcio della pistola, dopodiché se ne sarebbero andati con i 3mila euro in contanti trovati nella camera della madre 96enne. Come riporta il Gazzettino (l'episodio è stato confermato anche dai carabinieri), nella notte tra martedì e mercoledì alcuni banditi, pare 3, hanno messo nel mirino un casolare isolato di campagna, non risparmiandosi minacce e comportamenti violenti. 

TESTIMONIANZA | "Mi hanno pestato a sangue col calcio della pistola"

Anziano picchiato, madre minacciata

Secondo il racconto dell'aggredito al 112, i ladri sarebbero entrati nell'abitazione di Giare Inferiori, località di Cavarzere, utilizzando un piede di porco. Non è chiaro se avessero pianificato in precedenza l'obiettivo o se, al contrario, abbiano colpito a caso. Fatto sta che, una volta che si sono trovati di fronte il 70enne, l'hanno picchiato e hanno messo piede nella camera della madre, minacciandola. Hanno rovistato ovunque, impossessandosi dei 3mila contanti custoditi lì vicino. 

TESTIMONIANZA | "Pistola alla tempia della mia anziana madre, 'ti uccidiamo'"

Fuga con due spari?

Dopodiché se ne sono andati, pare esplodendo all'esterno due colpi di pistola a scopo intimidatorio (è possibile che l'arma fosse una scacciacani). L'inquilino si è rivolto al vicino di casa, che ha lanciato l'allarme ai carabinieri. Sul posto si sono portati anche i sanitari del 118, che hanno portato al pronto soccorso lo sventurato, curandolo per le abrasioni al cuoio capelluto. Ferite sanguinanti, ma quelle che rimarranno più a lungo sono quelle nella memoria di una notte di paura e violenza. 

TESTIMONIANZA | "Parlavano in romeno, mi hanno detto 'alla tua salute, Mario!"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento