Cronaca Lido / Centro commerciale Laguna Shopping Lido

Jesolo, punta la pistola sul naso della commessa e rapina la gioielleria

Colpo flash ieri sera al negozio del centro commerciale Laguna Shopping: bottino da 3mila euro in bracciali d'oro. Investigatori della polizia a caccia dell'autore. Forse membro di una banda

Una rapina lampo a mano armata da 3mila euro in gioielleria. Questo quanto avvenuto ieri sera, verso le 18e30, al negozio Burato del centro commerciale Laguna Shopping di Jesolo Lido. Il rapinatore, un uomo di media corporatura con un cappellino da baseball calato sulla testa, è entrato in gioielleria, ha puntato la pistola sul naso della commessa e ha intimato ai gestori di consegnare i due gioielli che aveva adocchiato probabilmente durante un sopralluogo. Due bracciali in oro dal valore di circa 3mila euro sono stati il bottino del colpo.

Un colpo rapididissimo, senza incidenti, forse perpetrato da un membro neofita di una banda di professionisti della rapina in trasferta nel Veneziano. Saranno gli investigatori della polizia a far luce sul colpo, partendo anche dai rilievi e dalle tracce lasciate: impronte digitali e telecamere sono state già esaminate e messe a confronto con casi simili di rapina. Sul rapporto della polizia sono anche finite le testimonianze dei testimoni che hanno visto l'uomo fuggire dal negozio una volta intascato i preziosi. E ancora una volta è caccia all'uomo nel Veneziano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesolo, punta la pistola sul naso della commessa e rapina la gioielleria

VeneziaToday è in caricamento