Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Cannaregio

Picchiato e rapinato nella calle da una coppia di delinquenti stranieri

Un giovane domenica sera è stato aggredito da due criminali magrebini a Cannaregio. La vittima ha consegnato il portafoglio con 150 euro

Picchiato e rapinato a Cannaregio. Alle otto di sera. Dopo che già una coppia di turisti svedesi aveva subito lo stesso trattamento qualche giorno prima. A denunciare l'accaduto, come riporta La Nuova Venezia, E.P., che ha raccontato ai carabinieri di essere stato avvicinato all'improvviso da due sconosciuti in una calle. La coppia, cogliendo il malcapitato di sorpresa, avrebbe iniziato a prendere a pugni il giovane finché quest'ultimo non ha consegnato il portafoglio con all'interno 150 euro in contanti.

Dopodiché i ladri hanno fatto dietrofront e se ne sono andati con il bottino. Si tratterebbe, secondo la descrizione fornita dalla vittima, di due picchiatori di origine nordafricana relativamente giovani. Entrambi con t-shirt e bermuda. Del caso si stanno occupando i militari dell'Arma, mentre su quello dei due svedesi c'è la polizia.

L'aggressione dei due turisti svedesi in zona campo Santa Maria Formosa. Aggressori sempre due cittadini nordafricani. L'offerta di alcune borse e il diniego garbato degli interlocutori. Dopodiché la rapina con tanto di coltello. Le vittime sono state derubate di tutto ciò che avevano: borsa, macchina fografica, tablet e cellulari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiato e rapinato nella calle da una coppia di delinquenti stranieri

VeneziaToday è in caricamento