Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Via Giannino Ancillotto

Titolare schiva le coltellate, l'altro picchiato alla testa: tre arrestati

Violenta rapina nella serata del 10 novembre in un kebab di via Ancillotto a San Donà di Piave. Un "branco" di cinque giovani di nazionalità albanese è entrata e ha aggredito i gestori

Il kebab subito dopo la rapina

Avrebbe potuto finire in tragedia. Anche se tragica la rapina subita da un kebab di via Ancillotto, nel pieno centro di San Donà di Piave, lo è lo stesso. Visto il futile motivo per il quale è scaturita e la violenza con cui è stata perpetrata da cinque giovani di nazionalità albanese. Il titolare dell'esercizio, pachistano, ha dovuto schivare anche alcuni fendenti partiti da uno degli aggressori, che aveva tentato di colpirlo. Meno fortunato il cugino pizzaiolo, che ha addirittura perso conoscenza a causa dei pugni che lo hanno raggiunto alla testa.

Tutto inizia per un bisticcio tra il proprietario del kebab e due giovani che avevano ordinato un trancio di pizza a testa. Visto che il gestore vantava un credito verso di loro, voleva trattenersi il resto per estinguere almeno in parte il debito. Ne è scaturita una discussione, con i due avventori, di nazionalità albanese, che se ne vanno sbattendo la porta.

Passa circa mezz'ora, in orario di chiusura, e cinque ragazzi entrano nel negozio con fare arrogante. Prendono subito di mira i due lavoratori. Li picchiano e poi scappano con l'incasso di giornata, circa 500 euro. I carabinieri, intervenuti sul posto, hanno subito individuato una Alfa Romeo 164 che proveniva dalla zona della rapina. Fermati e portati in caserma, sono stati riconosciuti dalla vittima dell'aggressione: A.M., 24 anni, S.B., 22 anni e J.S., 23 anni, tutti residenti a San Donà di Piave, sono stati arrestati.


Il giorno seguente i militari hanno individuato anche un quarto componente del "branco": un giovane di 17 anni connazionale dei tre finiti in manette. E' stato sottoposto a fermo giudiziario e accompagnato al centro di prima accoglienza minorile di Treviso. Tutti i provvedimenti sono stati convalidati martedì pomeriggio dal gip.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Titolare schiva le coltellate, l'altro picchiato alla testa: tre arrestati

VeneziaToday è in caricamento