menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calci e pugni per ottenere la borsa: 27enne in arresto per rapina, non era la prima volta

L'episodio nella notte in via Padana a Marghera, vittima un transessuale che era già stato aggredito dalla stessa persona. È riuscito ad allertare la polizia, violento catturato

Un vero e proprio accanimento contro la vittima, un transessuale che si prostituisce usualmente lungo via Padana a Marghera. È quanto accertato dalla polizia, che nella notte scorsa ha messo le manette a B.M., 27enne veneziano residente a Campolongo Maggiore. È accusato di tentata rapina, e non è la prima volta.

L'ultimo episodio risale alle 2.30 circa di sabato, quando il giovane si è avvicinato chiedendo una prestazione sessuale a pagamento. Dopo aver contrattato il prezzo, i due si sono allontanati in macchina per raggiungere un luogo appartato. Il ragazzo è entrato in azione già durante il tragitto, tentando di rubare la borsa che la vittima portava a tracolla. Ma quest'ultima ha opposto resistenza: sottraendosi alla presa dell’uomo, è scesa precipitosamente dalla macchina e ha cercato di guadagnare la fuga; subito però è stata raggiunta dal malvivente, uscito a sua volta dal veicolo. Il viado è stato afferrato per un braccio e strattonato, finendo a terra con la giacca lacerata, quindi colpito con calci e pugni. Nonostante la violenza dell'aggressione, però, è riuscito ad allontanarsi e a chiamare il 113. 

Ai poliziotti giunti sul posto la vittima ha raccontato che già altre due volte, in febbraio e in aprile, era stata avvicinata dallo stesso uomo con modalità simili: in una occasione l'aggressore era riuscito nel suo intento, strappandole la borsa e scappando via; nella seconda aveva invece desistito. Entrambi gli episodi erano stati subito denunciati. Sul posto è stato anche richiesto l’intervento del 118: il personale medico ha preso il cura la vittima ferita, dimettendola con una prognosi di sette giorni. La mattina successiva, a seguito della convalida dell’arresto, il rapinatore è stato condannato ad un anno di reclusione con pena sospesa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento