Cronaca Marghera / Via Bottenigo

Rapina a Marghera, sorprende i ladri in casa: le tagliano i capelli

L'irruzione martedì pomeriggio in un appartamento di via Bottenigo. Una 29enne è stata immobilizzata e minacciata con un coltello da cucina

Prima di scappare la minacciano con un coltello da cucina alla gola e poi le tagliano una ciocca di capelli con una forbice. Momenti di terrore per una 29enne residente a Marghera in via Bottenigo. Verso le 16 di martedì, infatti, la malcapitata, che si trovava da sola nel suo appartamento, dalla cucina si è spostata in camera da letto. Aveva sentito degli strani rumori e aveva deciso di controllare. Una volta messo piede nella stanza, però, ha subito capito che la situazione era molto pericolosa.

Davanti a sé tre criminali stavano rovistando dappertutto. Nei cassetti e negli armadi. In cerca di qualcosa di valore da trafugare. Distubati all'improvviso dall'entrata in scena della giovane donna, uno del trio le si è scagliata contro. Immobilizzandola. Un complice invece ha raggiunto la cucina, dove ha preso un coltello, ed è tornato armato. A quel punto le minacce. La lama viene puntata alla gola della vittima, che in quei concitati momenti avrebbe ravvisato un possibile accento dell'est europeo tra le frasi proferite dai suoi interlocutori.

Poi la decisione del trio di "punire" la proprietaria per aver mandato a gambe all'aria i loro piani. Ii criminali, infatti, le hanno tagliato una ciocca di capelli con una forbice in segno di spregio. Per poi fuggire via dalla stessa finestra al primo piano del condominio da cui poco prima con ogni probabilità erano entrati. Sul posto è intervenuta la polizia, che ha raccolto la testimonianza della donna e sta cercando di individuare indizi utili per dare un nome ai delinquenti, il cui volto era travisato da dei passamontagna e indossavano anche dei guanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a Marghera, sorprende i ladri in casa: le tagliano i capelli

VeneziaToday è in caricamento