menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scaraventato a terra e rapinato per strada: giovane minacciato col coltello a Marghera

La rapina nella notte tra lunedì e martedì in piazzale della Concordia. Vittima un 28enne picchiato al volto e derubato di cellulare e soldi da un trio di malintenzionati

Scaraventato a terra e picchiato. Non prima di essere minacciato con un coltello. Rapina in strada poco prima delle 2 della notte tra lunedì e martedì in piazzale della Concordia a Marghera ad opera di 3 malintenzionati di probabili origini magrebine. Vittima un 28enne che si è trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato. Stava tornando a casa, si è imbattuto nei violenti. Che non hanno esitato un attimo a far capire di avere intenzioni bellicose.

E' questione di attimi: il giovane viene accerchiato e spintonato, finché non finisce a terra. Uno dei delinquenti estrae il coltello e lo punta contro lo sventurato, che nel frattempo viene colpito al volto con una bottiglietta d'acqua piena. I segni dell'aggressione sono evidenti nel momento in cui giungono le forze dell'ordine, ma il 28enne preferisce non ricorrere a cure mediche. Ha lo zigomo gonfio, a testimonianza della violenza subita. I delinquenti frugano nelle tasche della vittima, impossessandosi del suo smartphone e dei soldi che ha in portafoglio. Pare un centinaio di euro.

Uno dei rapinatori è alto circa 180 centimetri: è lui a intascarsi il cellulare. Un altro, invece, è piuttosto robusto e tiene in mano la confezione di un kebabaro situato poco distante. Il derubato non si perde d'animo e rincorre il trio in direzione piazza Mercato, ma invano. Non appena torna a casa, lancia l'allarme. Impossibile farlo prima senza smartphone. Sul posto si portano le volanti della polizia, che effettuano delle ricerche in zona sulla base anche delle descrizioni dei malviventi fornite dal 28enne, ma senza esito. Al vaglio eventuali telecamere di sorveglianza della zona per individuare indizi utili alle indagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento