Cronaca Chirignago / Via Trieste, 224

Assalto armato al bar a Chirignago: coppia di criminali in fuga con incasso e chiavi

La rapina nella tarda serata di lunedì in un esercizio a conduzione cinese. I malviventi si sono fatti consegnare una borsa con soldi, documenti e chiavi. Probabile accento dell'Est

Hanno atteso la sera tarda per entrare in azione, aggredendo i gestori del bar con un'arma, pare una pistola. Rapina lunedì sera ai danni del locale "Snack Bar" di via Trieste ai confini di Chirignago. Si tratta di un esercizio a conduzione cinese. Poco dopo le 22.30 due criminali si sono presentati a volto coperto e, parlando con probabile accento dell'Est Europa, si sono fatti consegnare con le minacce l'incasso di giornata e il contenuto di una borsa: documenti, chiavi e soldi. Dopodiché hanno fatto dietrofront, facendo perdere le proprie tracce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto, non distante dalla rotatoria di via Miranese, è stato richiesto l'intervento dei carabinieri, che stanno conducendo le indagini per individuare i fuggitivi. Per fortuna non è stato necessario l'intervento dei sanitari del 118. L'aggressione è stata perpetrata nel momento in cui i gestori, marito e moglie, erano intenti a fare le pulizie prima di chiudere il locale: a quel punto sono stati sopraffatti e derubati. L'uomo costretto a mettersi a terra e a consegnare il contenuto del borsello che portava a tracolla. I banditi poi sarebbero fuggiti a piedi, almeno subito dopo aver messo a segno il colpo: possibile che ci fosse un veicolo ad attenderli a poca distanza.

Il bottino in totale si aggira sui 300 euro, ma alle vittime toccherà anche sostenere le spese per acquistare chiavi e serrature nuove, tra cui quelle delle saracinesche dell'attività. "Abbiamo già subìto tre furti - spiega la titolare - Ora anche la rapina. Non è giusto, lavoriamo sodo tutto il giorno". Anche secondo gli avventori del bar questo episodio non può che alimentare una certa preoccupazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto armato al bar a Chirignago: coppia di criminali in fuga con incasso e chiavi

VeneziaToday è in caricamento