Ruba 4 paia di scarpe, poi si scaglia con calci e pugni contro la sicurezza: in manette

L'uomo, un 39enne marocchino con precedenti, è stato neutralizzato dai militari del Norm, arrestato e portato in carcere a Venezia

Ha staccato l'antitaccheggio da quattro paia di scarpe, le ha messe all'interno di uno zaino preso da uno scaffale, poi ha superato le casse senza pagare, convinto di farla franca. A tradirlo, tuttavia, è stata la placca che si era scordato di rimuovere proprio dalla sacca. A quel punto scatta l'allarme del negozio e anche la sua irascibilità: ha aggredito l'addetto alla sicurezza e una commesa con calci, pugni e spintoni. Solo l'intervento dei militari dell'Arma ha permesso di neutralizzare l'uomo, F.Y., 39enne marocchino con precedenti, e arrestarlo per rapina. L'episodio è successo ieri, nel punto vendita Pittarosso di Marghera, nella zona del Panorama.

Rapinatore in carcere

A seguito dell'aggressione, il vigilante (per altro corpulento) e la commessa hanno riportato ecchimosi e contusioni. I carabinieri del Norm di Mestre, quando sono arrivati sul posto, hanno dovuto placcare l'uomo, ancora in stato di evidente agitazione, prima di stringergli le manette i polsi e condurlo in caserma per le formalità di rito. Il 39enne è stato successivamente portato nel carcere di Santa Maria Maggiore a Venezia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento