menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ristoratore picchiato e derubato a Cannaregio: due persone arrestate

Nella notte tra venerdì e sabato i carabinieri hanno fermato due albanesi di 23 e 31 anni. Venerdì sera avevano aggredito il gestore di un'osteria

Sabato pomeriggio il ristorante era già aperto, alle prese con comande e ordini. Nonostante qualche ora prima il suo gestore fosse rimasto vittima di una brutale aggressione in fondamenta davanti all'osteria "Al Bacco", che gestisce da circa un anno. Stavolta, però, sono scattate le manette. E i responsabili della violenta rapina sono stati portati nel carcere di Santa Maria Maggiore.

Si tratta di due giovani, uno di 23 e l'altro di 31 anni, entrambi di nazionalità albanese. Verso l'una di sabato, dopo aver mangiato nel locale, sarebbero entrati in azione all'esterno del locale: volevano l'incasso e i preziosi in possesso del 35enne. Sono stati calci e pugni, tant'è vero che lo sventurato è stato poi portato al pronto soccorso dell'ospedale civile con un trauma facciale e il setto nasale fratturato. Venti giorni di prognosi per lui. Sul posto sono intervenuti i militari del nucleo natanti dei carabinieri con l'appoggio anche delle volanti della questura. Ad allertare le forze dell'ordine un cittadino che si era accorto che qualcosa di strano stava accadendo in zona. La sua chiamata provvidenziale ha permesso di mettere subito sulla strada giusta gli agenti, arrivando poi all'arresto qualche ora più tardi (sarebbero state circa le 3 della mattina) dei due delinquenti. Ora in carcere in attesa della convalida dell'arresto di lunedì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento