Rapina in una sala slot: dipendente chiusa nello sgabuzzino

Tre uomini sabato mattina hanno colpito a Spinea. Avevano una pistola. Indagini in corso

Sono entrati nella sala con i volti coperti e hanno estratto una pistola, minacciando una dipendente e facendosi consegnare l'incasso. I carabinieri stanno cercando tre rapinatori che sabato mattina intorno alle 6 hanno messo a segno un colpo nella sala slot Admiral Club di via Roma a Spinea. 

La dipendente è stata costretta ad aprire la cassa e a dare ai banditi alcune centinaia di euro. La donna è stata chiusa nello sgabuzzino dai malviventi, che così facendo si sono assicurati la fuga. Al momento del fatto all’interno del locale erano presenti anche alcuni clienti, che hanno trovato riparo dietro le slot. Sono stati loro a chiamare i carabinieri. Nessuno è rimasto ferito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento