rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Castello / Riva degli Schiavoni

Armato di coltello rapina una 56enne all'alba: ladro in fuga a Venezia

Pochi ma interminabili attimi di terrore per la signora minacciata e aggredita nei dintorni dell'imbarcadero San Zaccaria: la borsetta conteneva 4800 euro in contanti. Diramato l'identikit

Ancora rapine a Venezia e attimi di terrore per una 56enne. L'allarme è scattato lunedì scorso, all'alba, nei dintorni dell'imbarcadero di San Zaccaria. La vittima, una donna di origine ucraina, stava partendo in vaporetto per arrivare in aeroporto quando è stata aggredita, minacciata e derubata della borsetta da un giovane. Il ladro le si è avvicinato e, coltello in mano, ha intimato alla signora di consegnare la borsa: ad una prima reazione il ladro si è indispettito ed era pronto a chissà cosa pur di scappare con il bottino. Raggiunto il suo obbiettivo, è fuggito verso Riva degli Schiavoni lasciando la donna impietrita.

Sul posto sono giunti i poliziotti delle Volanti che hanno raccolto la testimonianza della vittima e diramato l'identikit del rapinatore: si tratterebbe di un giovane 20enne dalla pelle scura con uno zaino dalle cuciture bianche. Ingente, come spiega il Gazzettino, il bottino del colpo: avrebbe fruttato almeno 4800 euro in contanti (la donna stava partendo per raggiungere la madrepatria).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armato di coltello rapina una 56enne all'alba: ladro in fuga a Venezia

VeneziaToday è in caricamento