menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina al supermercato con la pistola giocattolo: in fuga con l'incasso, arrestati

È successo domenica sera a Venezia. I malviventi, uno dei due a volto coperto, sono stati trovati dai carabinieri poco distante con la refurtiva

Sono entrati confondendosi tra i turisti, uno dei due a volto coperto. Rapina nel pomeriggio di domenica al supermercato Prix di Dorsoduro: i malviventi, un uomo e una donna, sono entrati nel punto vendita con una pistola, poi rivelatasi giocattolo, facendosi consegnare l'incasso di giornata dalle cassiere. Evidentemente impaurite ed impotenti, non hanno potuto fare nulla per opporsi ai rapinatori. Hanno quindi messo il denaro nelle mani dei delinquenti, poi dileguatisi.

Arrestati

I carabinieri del Nucleo natanti di Venezia, allertati subito dopo il colpo, hanno raccolto la testimonianza delle cassiere e una descrizione veloce ma piuttosto precisa dei due rapinatori. Incrociando l'identikit con le immagini di videosorveglianza, i militari dell'Arma sono riusciti ad individuare i due malviventi, poco distanti dal luogo del colpo, in campo San Basilio. Si tratta di un 57enne veneziano, residente alla Giudecca e già noto per i propri precedenti penali, e una donna 51enne di Marghera, che non appena individuata ha deciso di collaborare con i militari. È stata proprio lei, infatti, ad indicare il canale dove il proprio complice aveva gettato la pistola.

Pistola a salve

È spettato ai vigili del fuoco di Venezia recuperare dal fondo del Rio de l'Avogaria la pistola, tipo Beretta 92 "Bruni" con cariche a salve e tappo rosso manomesso. Una volta condotto in caserma a San Zaccaria, il duo ha consegnato giocoforza il denaro rubato poco prima, ammontante a circa 1200 euro. La coppia è stata dichiarata in arresto, e il magistrato di turno, Massimo Michelozzi, ha disposto il trasferimento in carcere rispettivamente a Santa Maria Maggiore e alla Giudecca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento