Rapinatore messo in fuga dalla cassiera che gli lancia addosso un segnaposto

La dipendente ha risposto alla minaccia del coltello e ha fatto scappare l'uomo, che poi è stato denunciato

Si è presentato come un normale cliente ma, una volta alla cassa, al momento di pagare anzichè il portafogli ha tirato fuori un coltello. Lo ha puntato contro la cassiera che, però, lo ha sorpreso, e ha reagito lanciandogli un segnaposto "cliente successivo". Il rapinatore, evidentemente non proprio un esperto del mestiere, ha preferito fuggire senza il bottino e poco dopo è stato rintracciato dai carabinieri.

È un 50enne di origine padovana, ma residente in zona Spinea, l'uomo che giovedì ha tentato un colpo all'interno del supermercato In's di via delle Industrie, a Spinea. L’allarme immediatamente diramato al 112 dai dipendenti del punto vendita ha permesso a una pattuglia di intervenire subito e di raccogliere l'identikit del bandito, che è stato individuato alcuni minuti più tardi, fermo in una via defilata. Addosso aveva ancora il coltello. È stato denunciato per tentata rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • 60enne si allontana da casa e scompare, trovato senza vita

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento