Rapina armata in tabaccheria: "Ci hanno fatto sdraiare a terra, avevano la pistola puntata"

L'assalto poco prima delle 19 di lunedì in via Silvio Pellico a La Salute di Livenza. Il titolare: "Erano in 4 a volto coperto con accento del Sud. Sono scappati con un buon bottino"

Hanno aspettato l'approssimarsi dell'orario di chiusura per entrare in azione. Quando tutt'attorno era buio. Rapina a mano armata lunedì sera a La Salute di Livenza, nel territorio di San Stino di Livenza. A finire nel mirino dei criminali la tabaccheria Corona, situata sulla strada provinciale 42 in via Silvio Pellico. Una delle arterie principali della zona. A mettere piede nel negozio, poco prima delle 19, sono stati almeno 2 malviventi, entrambi travisati. Il titolare, suo malgrado, ha capito subito che si trattava di una rapina: uno dei banditi ha estratto una pistola, non è chiaro se vera o se finta, e ha intimato al suo interlocutore di consegnare l'incasso.

"Erano in 4 - scrive il titolare sui social network - avevano il volto coperto e accento del Sud". L'assalto sarebbe durato pochi minuti. Minuti che devono essere sembrati un'eternità per il commerciante, che ha dovuto soccombere di fronte alla minaccia del "ferro": "Ci hanno spinti nel magazzino con il corpo a terra e la pistola puntata addosso", continua lo sventurato. In questo modo gli intrusi hanno tenuto a bada le vittime, evitando che potessero reagire, e hanno avuto tutto il tempo di portare a termine la razzia. Una volta ottenuti i soldi, i criminali hanno fatto dietrofront e sono fuggiti a tutta velocità: "Mezz'ora prima di venire a me - conclude il suo post il titolare della tabaccheria - hanno rubato a Torre di Mosto una Fiat Idea Grigia. Sono scappati con un buon bottino, ma siamo fiduciosi nelle forze dell'ordine".

L'assalto a pochi giorni di distanza da una insolita rapina ai danni di una tabaccheria mestrina: martedì scorso i banditi si sono presentati con delle maschere di Carnevale raffiguranti degli animali e hanno minacciato con una pistola il negoziante. Fuggendo anche in quel caso con l'incasso di giornata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagiati: 43 in Veneto, 6 solo a Venezia

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Coronavirus: l'ordinanza per i Comuni colpiti del Veneto

Torna su
VeneziaToday è in caricamento