Cronaca

Rapina una tabaccheria, denunciato un 21enne

I carabinieri hanno identificato l'autore del colpo dello scorso 23 novembre in un negozio di Fossò

Aveva aspettato l'orario di chiusura e che non ci fossero clienti all'interno. Una volta entrato in negozio, aveva lasciato intendere al titolare di avere una pistola e, sotto minaccia, si era fatto consegnare l'incasso. Poi era fuggito. I carabinieri sono riusciti a identificare l'autore della rapina messa a segno lo scorso 23 novembre in una tabaccheria di Fossò. 

Il ragazzo, una volta rintracciato, è stato raggiunto da una perquisizione domiciliare, durante la quale i militari hanno trovato varia documentazione fiscale che si trovava insieme al denaro all’interno del borsello rubato alla vittima, nonché alcuni pallini in plastica compatibili con la pistola giocattolo utilizzata per minacciarla.

Il giovane, messo alle strette, ha ammesso di essere stato lui a mettere a segno il colpo e di aver acquistato due cellulari e altri beni con il denaro rubato. Nell’ambito delle indagini eseguite dai Carabinieri di Vigonovo, con il supporto di quelli del nucleo operativo della compagnia di Chioggia Sottomarina, è stato anche individuato il negozio dove il 21enne aveva acquistato la pistola giocattolo. Non è stato, però, possibile recuperare l’oggetto perchè il giovane se n’era disfatto immediatamente dopo il colpo, durante la fuga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina una tabaccheria, denunciato un 21enne

VeneziaToday è in caricamento