menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Datemi i soldi, ho una pistola": rapina in trattoria a Cannaregio

Il colpo venerdì sera con bottino di poche decine di euro. sul malvivente insistono le indagini dei carabieri, vicini all'identificazione del ladro

E' entrato e ha detto chiaro e tondo di consegnargli i soldi perché lui in tasca aveva una pistola. Un'arma che in verità nessuno ha visto, ma la cui possibile esistenza ha indotto i presenti a non mettersi in mezzo. A lasciare che il rapinatore raggiungesse il registratore di cassa per poi impossessarsi delle poche decine di euro presenti. Dopodiché l'intruso ha fatto dietrofront e se n'è andato facendo perdere le proprie tracce, anche se i carabinieri sarebbero molto vicini a identificarlo.

Del resto avrebbe agito quasi a volto scoperto venerdì sera nella trattoria "Antica Mola" di Cannaregio, senza badare troppo alle possibili tracce che stava lasciando dietro di sé. "E' durato tutto molto poco - dichiara una dipendente del locale - è entrato e si è subito diretto verso la cassa". Per il malintenzionato, che comunque si sarebbe impadronito di un bottino decisamente misero, è stato piuttosto semplice poi sparire nel dedalo di calli del centro storico. Ai gestori del locale non è rimasto altro che chiamare i carabinieri, intervenuti sul posto. Come detto, si sarebbe molto vicini all'identificazione del delinquente, alle prese con possibili problemi di tossicodipendenza. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento