Cronaca San Marco / PIazza San Marco

"Lupin di laguna" volevano rapinare Correr e palazzo Ducale, arrestati

Tre le ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettanti veneziani. A pianificare i possibili colpi una guardia giurata infedele della banda

Il Palazzo Ducale

Tra i loro possibili futuri obiettivi c'erano anche il museo Correr e il palazzo Ducale, ma i loro piani sono stati stroncati da un'operazione dei carabinieri del comando provinciale di Venezia, che hanno dato esecuzione a tre ordinanze di custodia cautelare in carcere per furti e rapine. Ad essere raggiunti dai provvedimenti cautelari altrettanti veneziani, tra i quali una guardia giurata.

Proprio quest'ultima, grazie alle informazioni in suo possesso, vista la sua occupazione, individuava e studiava gli obiettivi, valutava il momento migliore per l'irruzione e stabiliva le modalità di esecuzione.

L'indagine, coordinata dal pm di Venezia Lucia Cameli, ha permesso di accertare le responsabilità dei tre in merito ad alcune rapine a mano armata, anche con sequestro di persona, avvenute nel Veneziano lo scorso anno. Durante le indagini sono emersi elementi che hanno messo in allarme gli investigatori relativamente a possibili azioni criminose ai danni proprio del Correr e di Palazzo Ducale. Non é ancora chiaro, comunque, se la fase organizzativa riguardasse il furto degli incassi oppure fosse indirizzata alla sottrazione di opere dei musei veneziane. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lupin di laguna" volevano rapinare Correr e palazzo Ducale, arrestati

VeneziaToday è in caricamento