menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Aggredito e rapinato da un ladro con pistola per strada a Noventa"

La disavventura è stata denunciata da un 28enne che ha raccontato come nei giorni scorsi sia stato bloccato da un delinquente e derubato

Aggredito e rapinato da un criminale armato per strada. Una vicenda ancora dai contorni poco nitidi su cui stanno indagando i carabinieri, sulla base di quanto raccontato da un 28enne che si è presentato in caserma per denunciare la propria disavventura. Nei giorni scorsi, infatti, lo sventurato sarebbe finito nel mirino di un bandito solitario entrato in azione all'improvviso. In un lampo si sarebbe materializzato davanti alla vittima di turno, minacciandola. Essendo armato, e con una pistola, naturalmente il 28enne non ha potuto opporre resistenza. Impossibile in quei momenti, sotto la minaccia del "ferro" se l'arma fosse finta o vera.

Tutt'attorno nessuno che potesse accorrere in suo aiuto, di fronte a sé quel malvivente dal volto travisato che non aveva alcuna voglia di perdere tempo per entrare in possesso dei soldi che il giovane aveva con sé. Il blitz fulmineo in via Campobernardo, a Noventa di Piave. Si tratta di una strada piuttosto stretta e isolata, circondata dai campi. Il luogo ideale, dunque, per perpetrare una rapina lontano da occhi indiscreti potendo poi far perdere le proprie tracce in velocità. Il derubato non avrebbe opposto alcuna resistenza di fronte alla minaccia dell'arma e avrebbe consegnato i soldi che aveva con sé: si tratta di un bottino di circa cinquecento euro, finito nelle mani del delinquente.

La vittima si è rivolta ai carabinieri, raccontando ciò che si ricorda dell'aggressione. Fortunatamente non ha avuto bisogno di ricorrere alle cure mediche, visto che non ci sarebbe stata alcuna colluttazione, anche se l'accaduto naturalmente è destinato a segnarlo a lungo a livello emotivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento