Assicurare un'auto in provincia di Venezia costa caro: tariffe più alte del Veneto

L'rc auto in Veneto costa in media 381 euro l'anno, nel Veneziano si tocca quota 416 euro. Il dato nazionale parla invece di una cifra che si aggira sui 420 euro annui

Brutte notizie per gli automobilisti del Veneto: dopo anni di flessione tornano infatti a crescere le tariffe rc auto praticate in regione. La denuncia arriva dal Codacons, che diffonde un rapporto elaborato sulla base dei dati Ivass.

Venezia, più cara della Regione

Assicurare un’auto in Veneto costa oggi mediamente 381,6 euro all’anno (contro una media nazionale di 420 euro) con una crescita delle tariffe del +2,2% rispetto al trimestre precedente. A livello provinciale Venezia è la città dove l’rc auto costa di più (416,7 euro), seguita da Padova (399,0 euro), Treviso (383,6 euro), Verona (378,1 euro), Vicenza (361,2 euro), Rovigo (343 euro), Belluno (323,7 euro), a dimostrazione delle forti differenze che si registrano all’interno della stessa regione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Assicurazione, settore "delicato"

"Il comparto assicurativo rimane uno dei settori più delicati per i consumatori, - spiegano dal Codacons - sia perché incide in modo evidente sui bilanci delle famiglie, sia perché è assai difficile districarsi nel caos di tariffe, offerte, condizioni, contratti e clausole e far valere le proprie ragioni di fronte ai colossi assicurativi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Pazienti ricoverati e tamponi positivi al coronavirus domenica

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

Torna su
VeneziaToday è in caricamento