menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Fenice contro il femminicidio, reading per le vittime dei mostri

Per tutta la settimana tweet e post sulle pagine del teatro, poi l'appuntamento clou. "Effetto Carmen", brani recitati in campo San Fantin

Venezia e il teatro La Fenice sono scese in piazza venerdì contro i femminicidi con un reading promosso nell'ambito dell'iniziativa 'Effetto Carmen', rimando al dramma musicato da Bizet che vede protagonista una donna libera e appassionata, uccisa per un modo malato di intendere l'amore. In queste settimane, il teatro veneziano ha invitato gli spettatori dell'opera a testimoniare solidarietà o manifestare il proprio sdegno per la violenza con messaggi, lettere o tweet sui social network del teatro.

Venerdì pomeriggio invece in campo San Fantin una piccola folla di turisti ha assistito al reading 'Da donna a donna', coordinato dall'attrice Simona Marchini. Un modo per schierare la cultura, in questo caso la musica, in sostegno alla libertà di ogni donna e contro tutte le violenze. Simona Marchini ha aperto il reading recitando con Manuela Marchetto, artista del coro della Fenice, il dialogo tra Carmen e Don Josè, tratto dall'opera di Bizet che sarà messa in scena tra breve.

"Il messaggio che vogliamo lanciare a uomini e donne - ha detto l'attrice - è quello di imparare l'amore e il rispetto, perché siamo indispensabili gli uni per le altre. Agli uomini, che sono sempre più vulnerabili, ricordo che il rispetto è la chiave dell'amore e dei rapporti e alimentare la rabbia non fa bene a nessuno. Le donne, invece, devono imparare ad amarsi e rispettarsi di più, consapevoli e fiere del loro valore e del loro ruolo fondamentale, che però è diverso da quello degli uomini".

Ecco perché bisogna riabilitare i ruoli tradizionali, finire di cambiare identità e creare così scompenso nella società. Va capita la diversità, ci si deve accogliere reciprocamente, e le donne devono riprendersi con molto orgoglio il loro ruolo: quello di creare calore e affettività". In questi giorni, con tweet, post, mail, erano state numerose le adesioni all'iniziativa 'Effetto Carmen', giunte, tra le altre, dal ministro Cecile Kyenge, dal presidente della Camera, Laura Boldrini, dal presidente del Veneto, Luca Zaia, e da Federica Pellegrini.

L'assessore comunale alla Cittadinanza delle donne e Cultura delle differenze, Tiziana Agostini, ha letto per l'occasione un sonetto di Dante Alighieri tratto dalla Vita Nova. “Ritengo - ha affermato Agostini - che questo appuntamento promosso dalla Fenice sia un bel segnale. La violenza si combatte con le leggi e con i servizi dedicati alle donne, ma serve anche un radicale mutamento culturale e questa iniziativa va proprio in questa direzione. Sono qui oggi con la famiglia Noventa per ricordare il sorriso di Eleonora, di cui siamo stati privati l'11 luglio del 2010”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento