rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Marcon

I carabinieri recuperano i bonsai rubati la notte di Pasqua

Si trovavano a Gaggio. Le piante, in buone condizioni, sono state restituite al proprietario

Luca Florian ritorna in possesso dei bonsai che gli erano stati rubati la notte di Pasqua nella sede della sua azienda, a Ca' Solaro: una storia a lieto fine e un bel sollievo, visto l'alto valore economico delle piante, circa 20 mila euro.

A recuperarle sono stati i carabinieri di Favaro Veneto, messi sulla pista giusta da una segnalazione arrivata stamattina da Gaggio, in una zona di campagna. I carabinieri sono arrivati nei pressi del punto indicato e, inoltrandosi nel terreno, hanno trovato i bonsai. Le piante probabimente erano state messe lì provvisoriamente, per essere poi portate via con calma.

Constatato che si trattava proprio delle piante oggetto di furto, i carabinieri hanno avvertito il proprietario, il quale si è recato alla caserma di Marcon ed ha potuto riavere indietro il suo "tesoro", dodici esemplari rari di bonsai da esposizione ancora in buone condizioni: refurtiva quasi al completo, visto che i ladri ne avevano portati via 13. Florian quasi non ci credeva e, ai carabinieri, ha espresso tutta la sua gratitidine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri recuperano i bonsai rubati la notte di Pasqua

VeneziaToday è in caricamento