Recuperato il peschereccio affondato a Ca' Roman

Operazioni della guardia costiera. Nessuna conseguenza per l'ambiente

Ieri pomeriggio si sono concluse le operazioni di recupero del motopeschereccio affondato nei pressi di Caroman la notte di giovedì scorso, quando l'imbarcazione si era schiantata contro una bricola dopo che il comandante aveva rifiutato i soccorsi. Le unità della guardia costiera di Venezia e Chioggia si erano portate sul posto al momento dell'incidente e avevano dato assistenza ai marittimi coinvolti. In queste ore, invece, hanno supervisionato e coordinato le operazioni di recupero, verificando inoltre che non ci fossero conseguenze per l'ambiente e ripristinando la percorribilità dell'area. Sono ancora in corso gli accertamenti per appurare le cause dell'incidente e contestare le eventuali responsabilità del caso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento