menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Redentore, la "notte famosissima" fila liscia: pochi interventi, persone "alticce" in canale

La macchina organizzativa della sicurezza ha funzionato alla grande sabato notte. Limitati gli interventi del 118, per interventi di routine. Moltissimi i portafogli smarriti

Una notte magica, con decine di migliaia di persone con il naso proteso all'insù, per ammirare lo spettacolo incredibile dei fuochi d'artificio in Bacino di San Marco. E fare festa. La "notte famosissima" si è esaurita come meglio non poteva, con la macchina della sicurezza che ha funzionato bene, nonostante si siano registrati (ma come potrebbe essere diversamente?), i soliti eccessi, tra persone un po' troppo "alticce" e necessari soccorsi da parte delle forze dell'ordine.

LA MAGIA DEI FOGHI

IN DECINE DI MIGLIAIA COL NASO ALL'INSÙ

Una serata di festa relativamente "tranquilla". I vigili del fuoco, che presidiavano le zone di maggior affluenza con 60 pompieri e 9 mezzi, sono intervenuti per recuperare qualche persona finita in canale dopo aver ecceduto un po' troppo con l'alcol. Tre le imbarcazioni incagliate, una di queste è stata recuperata. Una, addirittura, ha fatto un volo impressionante tanto che i pompieri hanno ritrovato la barca incagliata in un'isoletta nei pressi di Burano. Moltissimi invece i portafogli e i documenti ritrovati l'indomani mattina dalla polizia, con gli agenti che hanno provveduto a raccoglierli e conservarli al commissariato di San Marco, disponibili per il ritiro (DETTAGLI). Anche sul piano della "salute" non si sono registrati problemi particolari: i sanitari del Suem sono intervenuti solo per una distorsione ad una caviglia e alcuni problemi respiratori: interventi che si contano sulle dita di una mano, di routine.

Trasporti. l'impegno di Actv. Nel dettaglio, per il servizio automobilistico sono state erogate 256 corse aggiuntive al normale servizio. Il giorno del Redentore sono state effettuate 51 corse dalla terraferma verso Piazzale Roma (tra le 19 e mezzanotte) e 158 di sfollamento da Venezia verso la terraferma dopo la mezzanotte. Al Lido sono state effettuate 41 corse di linea N dopo la mezzanotte di sabato e 6 corse di linea 11 prima della mezzanotte. Per il settore navigazione, complessivamente sono state effettuate 40 corse bis di sfollamento dal Bacino di San Marco verso Piazzale Roma, Ferrovia e Tronchetto. Il People Mover ha trasportato poco meno di 10mila persone nella notte del Redentore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento