Cronaca

Entrano in vigore le limitazioni al traffico. Il blocco agli Euro 4 è rinviato al 2022

Ritorna il sistema a tre fasce di allerta (verde, arancio, rosso) che durerà fino al 30 aprile 2022. La Città metropolitana ha annunciato una "domenica ecologica" ogni mese con blocco del traffico in aree urbane delimitate

Da venerdì 1 ottobre 2021 fino al 30 aprile del 2022 sono in vigore, in tutta la provincia di Venezia, le misure anti inquinamento pensate per ridurre l'inquinamento in atmosfera. Come negli anni precedenti, i livelli di allerta stabiliti dalla Città metropolitana sono tre (verde, arancio, rosso) in base all'entità del superamento della soglia di concentrazione di pm10: sotto i 50 µg/m3 (microgrammi al metro cubo) si resta sul livello verde; l'arancio viene attivato dopo 4 giorni consecutivi di superamento dei 50 µg/m3, mentre il rosso scatta dopo 10 giorni consecutivi di superamento. Più sale il livello, più si fanno rigide le restrizioni: le misure riguardano i settori dei trasporti, della combustione per il riscaldamento domestico e dell’agricoltura.

Le limitazioni al traffico

Le principali limitazioni del traffico riguardano i comuni del cosiddetto "agglomerato" (Venezia, Mira, Martellago, Spinea, Scorzè, Quarto d’Altino, Marcon) più i due comuni che superano i 30mila abitanti, Chioggia e San Donà; da quest'anno, però, sono coinvolti anche i comuni con popolazione tra i 10 mila e i 30 mila abitanti non appartenenti all’agglomerato, anche se in misura minore. Da notare che il blocco alla circolazione dei veicoli Euro 4 (quello che avrebbe creato maggiori difficoltà agli automobilisti) nel livello di allerta verde non si applicherà in periodo di emergenza Covid, ovvero fino al 31 dicembre 2021.

Riscaldamento e agricoltura

Tutti i comuni devono comunque adottare le limitazioni per quanto riguarda riscaldamento, combustione all’aperto e spargimenti zootecnici. Restano confermati i limiti di 19° C (+ 2 di tolleranza) per il riscaldamento domestico e i divieti di combustioni all'aperto, falò, fuochi artificiali e spandimento di liquami zootecnici.

Domeniche ecologiche

Nel periodo che va dall'1 ottobre al 30 aprile sarà inoltre effettuata una "domenica ecologica" al mese, con modalità e calendari che saranno definiti dai singoli comuni: in queste giornate ogni comune andrà a delimitare delle aree di blocco totale della circolazione dalle ore 8.30 alle ore 18.30. Altra novità riguarda la modalità con cui Arpav emetterà i bollettini di previsione della qualità dell’aria (bollettino pm10 e bollettino nitrati), che avverrà da ora con cadenza trisettimanale (lunedì, mercoledì e venerdì).

La Città metropolitana ha informato di avere inserito una nuova funzione nella sua app (WebMapp Venezia) che, in base alle caratteristiche del veicolo e alla geolocalizzazione, avvisa l'utente di eventuali divieti di transito o limitazioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entrano in vigore le limitazioni al traffico. Il blocco agli Euro 4 è rinviato al 2022

VeneziaToday è in caricamento