menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auguri inaspettati per il sindaco: a chiamarlo è Matteo Renzi

Il premier ha colto l'occasione del di compleanno a Luigi Brugnaro per invocare un nuovo incontro per discutere su diversi temi centrali per Venezia

Tra le tante manifestazioni d'affetto e qualche polemica per l'enorme festa organizzata, il sindaco Luigi Brugnaro per il suo cinquantaquattresimo compleanno ha anche ricevuto degli auguri totalmente inaspettati. A farli è stato il primo ministro Matteo Renzi, che con una telefonata gli avrebbe manifestato la volontà di un nuovo incontro per discutere di alcune questioni che riguardano Venezia.

A riportarlo è Il Gazzettino, anche se il sindaco, come da prassi, non conferma e non smentisce l'accaduto. Proprio Brugnaro solo pochi giorni fa ha accusato "Roma" di essere debitrice di oltre un miliardo di euro a Venezia, soldi che potrebbero essere linfa vitale per ripianare il buco di bilancio e rientrare nel patto distabilità.

È proprio questo il primo pensiero del sindaco di Venezia, dopo che nei giorni scorsi sono mancati all'appello ancora diversi milioni di euro di oneri di urbanizzazione e permessi di costruire: il commissario straordinario Vittorio Zappalorto li aveva quantificati in 30 milioni, ma per ora ne sono entrati solo 5 nelle casse del Comune. Oltre al buco di bilancio però, il dialogo con Roma dovrebbe vertere inevitabilmente anche su grandi navi e sulla riqualificazione di Porto Marghera. Il sindaco quindi è pronto al dialogo ed aspetta solamente una nuova chiamata di Matteo Renzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento