menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'opera

L'opera

Restaurate le parti bronzee e lapidee della colonna della Sortita e del Leone alato

L'annuncio da parte dell'assessore comunale ai Lavori pubblici di Mestre Francesca Zaccariotto che ha dichiarato: "Un ulteriore passo innanzi per riportare questo prezioso monumento al suo antico splendore"

“Un ulteriore passo innanzi per riportare questo prezioso monumento al suo antico splendore, in una collocazione più rispettosa del significato culturale e storico che esso rappresenta per la cittadinanza di Mestre”: è questa la dichiarazione dell'assessore comunale ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto, che annuncia il completamento del restauro della Sortita e del Leone alato . “Lunedì prossimo, 21 marzo,  - prosegue - la direzione Lavori Pubblici procederà quindi con la posa del leone alato sulla cima della colonna, in piazza XXVII Ottobre e si procederà così alla rimozione del ponteggio e alle opere di completamento della base del monumento che dovrebbero concludersi in un paio di settimane".

 
IL RESTAURO. Il restauro è stato realizzato in stretta collaborazione con la Soprintendenza, con la quale sono stati concordati le tecniche, i livelli di pulizia e i prodotti protettivi più idonei sia per la pietra che per il bronzo. Sia in fase di progetto che durante le fasi di restauro, sono state eseguite diverse analisi e campionature, per individuare lo stato e le cause di degrado e per individuare le metodologie di intervento più corrette. Durante la movimentazione e il ricollocamento del leone, la circolazione della bretella di piazza XXVII Ottobre verso via Lazzari sarà interdetta, ma con una piccola deviazione sarà comunque permesso il transito dei veicoli verso via Lazzari. L'assessore Zaccariotto desidera ricordare per l'occasione l'impegno delle associazioni che, assieme ai numerosi cittadini, si sono prodigate per ottenere la collocazione della Colonna in questo luogo centrale della città di Mestre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento