menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Restaurato il mosaico nella Basilica di San Marco

Sono 560 tessere per un diametro di 120cm. Un lavoro durato quasi un anno e mezzo

Il pavimento della Basilica di San Marco è stato restaurato. Si tratta della ruota del pavimento musivo posta di fronte all'altare della Madonna Nicopeia. E' un mosaico formato da 560 pezzi con un diametro di 120 cm e rappresenta uno dei quattro elementi dell' Apocalisse. 

Otto mesi di un delicato restauro conservativo hanno consentito che quest'opera venisse restituita alla sua Città, a cui si aggiungono i tre mesi per i rilievi grafici e fotografici, e cinque mesi in laboratorio. La Soprintendenza ha affidato i lavori alla Procuratoria di San Marco diretti dal Proto architetto Ettore Vio in collaborazione con la Fondaco srl.

Il lavoro ha comportato numerosi passaggi: dal trasferimento della ruota allo smontaggio dei tasselli, dalla pulitura alla ricollocazione di questi su un apposito rilievo fotografico, dalla realizzazione delle tessere mancanti con marmi e pietre della stessa provenienza e colorazione tagliate e limate una a una. Fino all'inserimento della ruota restaurata sotto la cupola di San Giovanni.

L'intervento è stato promosso in collaborazione con la Procuratoria di San Marco e con la società di comunicazione Fondaco. E' stato realizzato dall'azienda Ideal Work di Riese Pio X in provincia di Treviso. 

Sabato mattina l'inaugurazione nella Basilica di San Marco a cui hanno partecipato il neosindaco Luigi Brugnaro e il patriarca Francesco Moraglia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento