menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte dell'Accademia, il restauro prosegue secondo programma: fine dei lavori a maggio

L'opera di restauro, finanziata per intero da Luxottica, ha un valore di 1 milione e 300mila euro. Anche nei prossimi mesi il manufatto rimarrà aperto per il transito dei pedoni

I lavori di restauro del Ponte dell'Accademia continuano secondo il cronoprogramma, ed entro la fine dell'anno verrano ultimati i passaggi laterali per il transito pedonale. L'assessorato ai Lavori pubblici, nella giornata di venerdì ha comunicato l'ultimazione delle opere provvisorie, ossia l'arco sottoponte e i ponteggi, e l'inizio dei lavori di rimozione del legno dalle parti intradossali del manufatto.

I lavori di restauro

Con i primi giorni del 2018, quindi, le passerelle laterali saranno aperte e verrà interdetto il transito sul ponte. L’intervento delle imprese continuerà quindi con la rimozione anche della pavimentazione del ponte. Iniziato lunedì 2 ottobre, il cantiere durerà complessivamente sette mesi. Il restauro, che dovrà garantire la manutenzione, la durabilità e l'accessibilità del secondo ponte eretto sul Canal Grande dopo quello di Rialto, avverrà con la sostituzione degli elementi degradati e delle parti lignee deteriorate e l'inserimento di elementi distanziatori per salvaguardare le sezioni più difficilmente sostituibili. L’importo dei lavori è di 1.300.000 euro, finanziato da una donazione di Luxottica.

Ponte sempre accessibile

Per tutta la durata dell'intervento il ponte non verrà mai chiuso, non ci saranno limitazioni né per i residenti, né per i visitatori, garantendo il mantenimento del passaggio pedonale e acqueo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento