rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Reyer Venezia in visita al Vaticano Tutti sotto la finestra di Francesco

Una delegazione orogranata, composta da 50 tra dirigenti, giocatori e staff tecnico, ha donato al pontefice un'opera di vetro di Murano

Una folta delegazione della Reyer Venezia all’udienza di Papa Francesco: un’esperienza unica per giocatori, dirigenti, accompagnatori e componenti dello staff tecnico. Lunedì e martedì sono stati circa cinquanta gli “orogranata” in visita al Vaticano, guidati naturalmente dal presidente Luigi Brugnaro. Come riporta la stampa locale, la delegazione ha partecipato all’udienza generale e poi ha fatto recapitare in dono al Santo Padre una scultura in vetro, realizzata dal maestro Giancarlo Signoretto della scuola del vetro Abate Zanetti di Murano, raffigurante il leone alato con la zampa sul Vangelo e la scritta "Pax tibi Marce evangelista meus"

Erano circa 50mila le persone presenti all’udienza, con la Papamobile passata vicinissimo alla delegazione orogranata. Una gran bella soddisfazione, sommata a quella di sentire dagli altoparlanti del Vaticano il saluto formale all’”Umana Reyer Venezia Basket”. Brividi d'emozione e grandi sorrisi tra i giocatori, rigorosamente in divisa sociale.

Consegnare il dono direttamente nelle mani di Papa Francesco non è stato possibile, Brugnaro e i suoi hanno dunque donato l’opera in vetro al capo gendarmeria con l'assicurazione che arriverà poi nelle mani di Jorge Bergoglio. Mercoledì pomeriggio la delegazione è rientrata a Mestre in treno, con i giocatori pronti a rimettersi pantaloncini e scarpini per tornare ad allenarsi al Taliercio agli ordini di coach Zare Markovski.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reyer Venezia in visita al Vaticano Tutti sotto la finestra di Francesco

VeneziaToday è in caricamento