rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Marghera / Via Colombara, 46

Riapre il cinema multisala di Marghera sotto l'insegna Notorious

Nuovo contratto di gestione della durata di 12 anni. Il cinema tornerà operativo a fine novembre, mentre nell'estate 2022 sarà oggetto di lavori di ristrutturazione

La società Notorious Cinemas ha annunciato di aver preso in gestione il multisala di Marghera, l'ex Uci chiuso ad ottobre 2020. Il cinema (13 sale per un totale di 2400 posti) riaprirà già il 24 novembre, dopodiché è in programma un progetto di rinnovo e ristrutturazione che sarà effettuato nell'estate 2022. Il tutto secondo il format specifico della società, che ha già acquisito altri tre cinema negli ultimi due anni e che propone «un modello di intrattenimento basato sui più elevati standard tecnici audio e video, comfort di alto livello, cura e pulizia degli ambienti, informatizzazione e automazione dell’area ticketing».

La Notorious Cinemas, con sede a Milano, è controllata dalla omonima casa di distribuzione cinematografica e ha avuto una rapida espansione prendendo il controllo di vari cinema nel nord Italia: il primo nel 2019 a Sesto San Giovanni (Milano), poi il multisala adiacente al parco commerciale La Fattoria di Rovigo, quindi il multisala Gloria nel centro di Milano. Quello di Marghera è il quarto e prevede un contratto della durata di 12 anni.

Guglielmo Marchetti, presidente e amministratore di Notorious Pictures, ha spiegato: «Questa del cinema di Mestre, tra tutte le aperture, è certamente la più importante. Nella filiera dei diversi sfruttamenti di un contenuto audiovisivo crediamo fortemente nella centralità della sala cinematografica, unico media capace di far vivere e condividere un'esperienza di grandi emozioni. Riprendiamo con determinazione il nostro piano di sviluppo per recuperare il tempo perso a causa dell’emergenza sanitaria». L'amministratore di Notorious Cinema Andrea Stratta ha aggiunto: «Sono sicuro che Notorious Cinemas, in collaborazione con la società proprietaria dell’immobile, che svilupperà all’interno della struttura innovativi format di food & leisure, riuscirà ad offrire ai propri clienti un’esperienza di intrattenimento di altissima qualità».

La proprietà ha specificato, inoltre, che il proprio modello «prevede grande attenzione all’eco-sostenibilità» tramite la scelta di materiali a basso impatto ambientale, come packaging in materiali compostabili e biglietti di carta riciclabile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre il cinema multisala di Marghera sotto l'insegna Notorious

VeneziaToday è in caricamento