menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Lido di Venezia "a lucido", addio alle crepe sulla strada: partono i lavori di riasfaltatura

Sono iniziati il 6 ottobre e andranno avanti per due mesi in via Sandro Gallo, Malamocco, Alberoni, Aquileia, Dardanelli e dell'Ospizio Marino. Costo dell'opera: 800mila euro

Sono iniziati giovedì i lavori di asfaltatura diffusa al Lido di Venezia, con interventi per il risanamento della struttura stradale mediante il rifacimento delle pavimentazioni di alcune strade che ormai sono in avanzato stato di degrado. I lavori interessano le vie Sandro Gallo, Malamocco, Alberoni, Aquileia, Dardanelli e dell’Ospizio Marino. È prevista la demolizione della parte superiore della pavimentazione e il ripristino alla quota originaria. Dove necessario, si estenderà la fresatura e la ricostruzione anche allo strato di collegamento; saranno inoltre rimessi in quota di pozzetti e caditoie e si provvederà al rifacimento della segnaletica orizzontale.

L’intervento, che durerà 60 giorni - specifica l'amministrazione comunale - sarà eseguito cercando di arrecare il minor disagio possibile alla circolazione veicolare. Per garantire le condizioni di fruibilità, accessibilità e di sicurezza delle aree interessate dai lavori, è stata emanata un’ordinanza che riguarda soprattutto le vie Alberoni, Malamocco e Sandro Gallo e istituisce, fino alla fine di novembre, il divieto di fermata su ambo i lati del tratto viabile coinvolto dal cantiere, il senso unico alternato e il limite di velocità a 10 all'ora. Il costo complessivo dei lavori è di 800mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento