Ricercato arrestato dai carabinieri e accompagnato in carcere

L'uomo deve scontare una pena di sei mesi per reati che ha commesso in provincia di Terni

False dichiarazioni sull’identità personale, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, percosse e minaccia. Sono i reati per i quali M.A., 43enne di nazionalità moldava, in Italia senza fissa dimora, era già stato condannato. Avrebbe dovuto trovarsi in carcere, invece è stato fermato dai carabinieri la scorsa notte a Vigonovo. 

I militari lo hanno identificato nel corso di un controllo, scoprendo che su di lui pendeva un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Terni. E' stato, quindi, accompagnato in carcere, dove sconterà sei mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento