Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Castello

Ricercato per rapine, era in vacanza a Venezia con la moglie: arrestato

I carabinieri hanno intercettato un 40enne in un bed and breakfast del centro storico. Su di lui pendeva un mandato d'arresto europeo

Era ricercato, i carabinieri lo hanno sorpreso in vacanza a Venezia. È finito in manette un 40enne slovacco, arrestato ieri notte dai carabinieri del nucleo natanti di Venezia. Le indagini hanno preso il via quando l’uomo è stato registrato, con il suo documento, tra gli ospiti di un bed and breakfast nel Sestiere di Castello. Probabilmente non avrebbe immaginato di finire nel circuito di ricerca europeo per motivi di giustizia.

Su di lui, infatti, era pendente un mandato di arresto emesso da un tribunale austriaco. Pochi minuti dopo, non appena le sue generalità sono finite nelle banche dati del ministero dell’Interno, è scattato il piano di ricerca. I militari hanno raggiunto l’appartamento dove l’uomo alloggiava insieme alla compagna. Dopo un primo momento di sorpresa, si è consegnato senza opporre resistenza. Successivamente, il cittadino slovacco è stato portato nel carcere di Santa Maria Maggiore a Venezia. L'uomo, a suo dire ex-paracadutista, era ricercato dalle autorità austriache perché condannato in via definitiva in quanto membro di un gruppo criminale dedito alla commissione di diverse rapine in Austria, alcune delle quali ai danni di istituti di credito. Sarà avviata nei prossimi giorni la procedura che porterà all’eventuale estradizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato per rapine, era in vacanza a Venezia con la moglie: arrestato
VeneziaToday è in caricamento