menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricercato per spaccio, ruba cesoia da Leroy Merlin: arrestato

Un 30enne di origine marocchina, condannato a Padova per fatti legati alla droga, è stato fermato appena fuori il negozio di Marghera mentre stava scappando con l'attrezzo da taglio nascosto sotto il giubbotto

Era stato da poco condannato dal tribunale di Padova per spaccio di sostanze stupefacenti, fatti avvenuti proprio nella provincia patavina, ma si era reso latitante dal 2 marzo. Una fuga riuscita almeno fino alle scorse ore quando l’uomo, B.S., 30enne di origine marocchina, è stato arrestato a Marghera dai carabinieri di Mestre scoperto con le mani nel sacco mentre usciva da Leroy Merlin con una cesoia rubata.

FURTI NEL PARCHEGGIO DI LEROY MERLIN


IL FURTO. Il personale della sicurezza, infatti, lo ha notato e bloccato mentre con fare sospetto cercava di guadagnare l’uscita “senza acquisti” del negozio di via Colombara, mescolandosi con altri clienti. Sul posto immediato l’intervento dei militari che hanno trovato l’attrezzo da taglio del valore di 100 euro nascosto nel suo giubbotto. A quel punto il malvivente è stato identificato e, anche in virtù della precedente condanna, è finito nel carcere lagunare, a disposizione della magistratura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento