menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricercato in Europa a Venezia per il Carnevale, finisce in manette

Alla Sala Operativa della Questura era giunta comunicazione di un soggetto straniero sospetto che aveva preso alloggio in un hotel di via Colombara

Forse era venuto a Venezia per godersi il Carnevale, ma ha dovuto cambiare i suoi piani e, adesso, le maschere e la laguna le potrà ammirare solo dalla finestra della sua cella di Santa Maria Maggiore: nei giorni scorsi, infatti, un ricercato ucraino è stato scoperto in un albergo di Marghera.

Alla Sala Operativa della Questura di Venezia era infatti giunta comunicazione di un soggetto straniero sospetto che aveva preso alloggio presso un hotel di via Colombara. La volante, intervenuta per sincerarsi della veridicità della segnalazione, ha identificato l’uomo per K.F., nato nell’ex Unione Sovietica 49 anni fa: lo stesso, ad un controllo effettuato al terminale interforze del ministero dell’Interno, è risultato destinatario di un provvedimento di cattura europeo emesso dalle autorità ucraine per reati di natura finanziaria. Condotto presso gli uffici della Questura di Venezia, è stato posto in stato d’arresto e condotto presso il carcere di Santa Maria Maggiore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento