Cronaca Piazza Nember

Ore di angoscia per un bimbo scomparso a Jesolo: il piccolo cammina per 3 chilometri

L'allarme è stato lanciato alle 12 di lunedì dai genitori, che si trovavano all'altezza del Casabianca. Il lieto fine solo verso le 15.30: il bambino di 5 anni individuato alla torretta 13

Non il primo caso del genere, ma ogni volta non si può che rimanere stupiti. Un bimbo di 5 anni dalle 12 alle 15.30 ha camminato per poco più di 3 chilometri in spiaggia prima di essere ritrovato e riaffidato ai genitori, che hanno vissuto ore di angoscia per le sorti del proprio figlio.

L'allarme è stato lanciato verso le 12 di lunedì all'altezza del locale Casabianca: il piccolo di 5 anni, di cittadinanza italiana ma con origini marocchine, all'improvviso è sparito dalla vista dei genitori. Quest'ultimi si sono rivolti al personale di sorveglianza, all'altezza della torretta 13. Dopo le prime ricerche del bambino nemmeno l'ombra, cosicché la segnalazione è stata inoltrata anche a tutte le forze dell'ordine, oltre che a tutte le torrette di salvataggio. Si sono attivamente prodigati nelle ricerche gli uomini della capitaneria di porto, del commissariato, della polizia locale e i carabinieri, oltre che tutti coloro che hanno capito cosa stava accadendo.

Il lieto fine solo 3 ore e mezza più tardi, quando una signora all'altezza della torretta 3 si è accorta di un bimbo che camminava da solo. A più di 3 chilometri di distanza dal punto in cui si era volatilizzato. Ha capito che c'era qualcosa che non quadrava e ha chiesto aiuto. Sul posto si sono portati gli uomini della capitaneria di porto, ma anche i genitori. Quest'ultimi hanno potuto finalmente riabbracciare il figlio, lasciandosi andare alla gioia dopo interminabili ore di apprensione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ore di angoscia per un bimbo scomparso a Jesolo: il piccolo cammina per 3 chilometri

VeneziaToday è in caricamento