rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Scheletro finito in acqua: per ricomporre il "puzzle" arriveranno i sub in Canal Grande

Un'associazione subacquea di Jesolo riprenderà, entro mercoledì, le ricerche dello scheletro destinato alla mostra "Venice Secrets. Crime & Justice", finito in laguna nei giorni scorsi

Ossa che non sembrano trovare pace, quelle dello scheletro destinato alla mostra "Venice Secrets. Crime & Justice", finito in acqua martedì, insieme alla cheba che lo conteneva e che è diventato protagonista di immersioni e perlustrazioni.

La cassa finisce dritta in Canal Grande

Nuove immersioni

Un grande lavoro che ha permesso il ripristino di quasi tutto il reperto destinato all'esposizione internazionale in programma in laguna per fine mese. Ma le ricerche non sembrano essere terminate. Un'associazione subacquea di Jesolo, che aveva già operato con successo nel Veneziano altre volte, avrebbe assicurato a Venice Exhibition, l'ente curatore dell'evento, che ci sono buone probabilità di recuperare il pezzo di braccio e di piede che mancherebbero all'appello.

Il recupero dello scheletro VIDEO

Blocco alla navigazione

Restano da specificare i dettagli dell'indagine. A breve i sub jesolani dovrebbero poter fornire informazioni in merito all'area della ricerca in Canal Grande, alla durata delle perlustrazioni, al numero delle immersioni necessarie per portare a termine l'operazione. Naturalmente servirà il nulla osta della polizia locale, che potrebbe imporre prescrizioni. L'obiettivo è ricostruire lo scheletro entro la presentazione ufficiale della mostra, che per la stampa è prevista il 29 marzo prossimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scheletro finito in acqua: per ricomporre il "puzzle" arriveranno i sub in Canal Grande

VeneziaToday è in caricamento