menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Nuotava al largo, poi è sparito". Ricerche in tarda serata di un disperso a Bibione

Pompieri, carabinieri e Capitaneria sono intervenuti dopo aver ricevuto la segnalazione di una possibile persona in difficoltà. Alle 23.30 non erano però giunte denunce di scomparsa

Chi ha chiesto l'apporto delle forze dell'ordine è convinto di non essersi sbagliato: quella figura in acqua sembrava proprio una persona, troppo al largo per tornare a riva da sola. Allarme nella serata di mercoledì nel territorio di Bibione Pineda, dove vigili del fuoco, capitaneria di porto e carabinieri sono intervenuti dopo una segnalazione di un cittadino secondo cui un bagnante sarebbe sparito nel nulla.

Fino alle 23.30 le ricerche erano ancora in corso, ma allo stato non risultavano denunce da parte di famigliari o conoscenti di persone non tornate al proprio alloggio. Con il passare dei minuti, naturalmente, l'apprensione si è alzata sempre di più. Si spera in un lieto fine. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento