menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vongolari a processo, chieste condanne per sessant'anni

La procura di Venezia ha chiesto la condanna per 39 dei 42 imputati

Sessant'anni di condanne, sanzioni per più di 700mila euro e richieste di confisca per oltre 400mila. Sono le richieste formulate dal pm Giorgio Gava nell'ambito dell'inchiesta sui vongolari accusati di aver messo a rischio la salute pubblica per aver pescato e messo nel mercato molluschi che provenivano da acque proibite e, dunque, inquinate. 

A processo sono rimasti in 42, visto che 52 avevano già patteggiato, cinque avevano scelto il rito abbreviato e tre erano stati prosciolti. Per 39 dei 42 imputati sono state chieste pene complessive di sessant'anni. Per i tre rimanenti, invece, l'assoluzione. Quattordici le aziende finite al centro dell'inchiesta e verso le quali, invece, sono state formulate richieste di sanzioni e confische.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento