Cronaca

Il Miranese in lacrime per la perdita di Marchioro: "Duro ma dal cuore tenero"

Il 51enne è deceduto a causa di un incidente stradale lunedì sera in via Desman a Zianigo di Mirano. La compagna: "Un incubo". Un uomo dai saldi ideali e grande amante degli animali

Migliaia le persone che in queste ore stanno piangendo la scomparsa di Francesco Marchioro, il 51enne di Salzano che lunedì sera ha perso la vita in un tragico incidente stradale a Ziango di Mirano, in via Desman. Migliaia perché "Checco", come lo chiamavano gli amici, era una persone che non poteva che rimanerti impressa. Non solo per la sua fisicità: per lui il suo centro fitness era una ragione di vita. Non una semplice palestra la "041" in via Noalese a Santa Maria di Sala, ma un luogo dove curare il fisico e anche l'anima. Perché Francesco Marchioro "era un uomo dai saldi valori", si scrive sulla sua bacheca Facebook. Il pensiero degli amici e di chi frequentava assiduamente il centro sportivo è corso anche a Sonya, la compagna di Marchioro, che su Facebook ha descritto queste ore come "un incubo".

LA TRAGEDIA LUNEDI SERA: SCHIANTO CON IL MOTOCICLO

In tanti hanno deciso di tributare un ultimo saluto via social al 51enne. C'è chi ha sottolineato quel suo carattere "duro ma dal cuore tenero" e chi invece l'ha apprezzato per il suo amore per gli animali e per il suo prodigarsi nel momento in cui reputava che qualcuno fosse "indifeso". "Passerò ogni giorno davanti alla tua palestra immaginando che tu sia li, a riprendere chi fa gli esercizi in modo sbagliato e chi, come me, chiacchera invece di allenarsi", scrive una cliente. "Un grande atleta, molte cose aveva fatto nella sua vita e ancora ne doveva fare", sottolinea un amico. Una persona definita da tutti "indimenticabile". "Onore, rispetto e correttezza, queste tue virtù manterranno sempre vivo in me il tuo ricordo", afferma un amico, mentre un altro ha puntato l'attenzione su suo "essere sempre pronto a scherzare, sul suo essere protettivo con chi reputava indifeso, suo suo amore incondizionato per gli animali, in primis i suoi adorati cani".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Miranese in lacrime per la perdita di Marchioro: "Duro ma dal cuore tenero"

VeneziaToday è in caricamento