Ridare vita al parco di villa Dreina a Meolo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Già ad agosto dello scorso anno avevamo sollevato (insieme a numerose famiglie meolesi con una raccolta firme) il problema del parco di Villa Dreina. Ora visto che nulla è stato fatto siamo qui nuovamente a richiederne la riqualificazione e la valorizzazione. E' evidente che Meolo soffre di una cronica carenza di spazi verdi a misura di cittadini, dove giovani ed adulti possono incontrarsi e relazionarsi, dei luoghi che potrebbero essere utilizzati per organizzare eventi a carattere culturale e conviviale rafforzando così l'identità e l'appartenenza alla comunità meolese. Il parco è una risorsa inestimabile da valorizzare sia per la sua bellezza e per la cornice storico-culturale nella quale è inserito sia per la sua posizione centrale e strategica. Moltissimi progetti si potrebbero avviare in collaborazione con l'associazione anziani, il Centro Pavanello e le scuole per mettere in rete e a confronto diverse esperienze e generazioni. E' assurdo lasciarlo abbandonato e inutilizzato. La riqualificazione del parco darebbe senz'altro nuova vita, respiro e vitalità al nostro centro fungendo da volano per altri sviluppi anche di natura urbanistica.

CIRCOLO PD, sezione Meolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento