rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Chioggia

Chioggia, dimezzato il transito di bus extraurbani in Borgo San Giovanni

L'ordinanza firmata dal sindaco Armelao, «per garantire anche più sicurezza agli autisti». Sarà rimodulato il percorso e poi si penserà a una linea diretta con l'ospedale dell'Angelo

Un'ordinanza riduce del 50% il transito dei bus di "Arriva Veneto" in Borgo San Giovanni a Chioggia. «Non solo verrà ridotto il traffico, - ha spiegato il sindaco, Mauro Armelao - ma verrà garantita maggiore sicurezza agli stessi autisti, che nel caso di incidente con feriti rischiano il ritiro della patente. Sarà evitata anche la manovra per effettuare la piccola rotonda in Campo Marconi e in partenza saranno risparmiati 5 minuti sulla tabella di marcia, perfetti per garantire coincidenze con dei vaporetti per Venezia».

I bus extraurbani in partenza da Chioggia e in arrivo da Venezia, quindi, percorreranno una sola volta Borgo San Giovanni, impegnando unicamente la corsia est, per poi svoltare a sinistra in via Cavour e poi percorrere il cosiddetto "stradone". Con ogni probabilità sarà ripristinata anche la fermata di via Naccari. «Per garantire maggiore sicurezza ai residenti di via Cavour, - ha aggiunto il primo cittadino - nella medesima via verrà installato un cordolo per il distanziamento dai palazzi presenti sul lato sinistro. Con ogni probabilità dovremmo essere operativi con questo nuovo percorso entro la fine di questo mese». Sistemata la questione, l'amministrazione si impegnerà a realizzare una linea diretta con l'ospedale all'Angelo di Mestre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chioggia, dimezzato il transito di bus extraurbani in Borgo San Giovanni

VeneziaToday è in caricamento