Cronaca

Il Riesame conferma il carcere per Fabio Gaiatto

Il tradire portogruarese aveva fatto ricorso. Confermati i domiciliari per la moglie

Fabio Gaiatto, il trader portogruarese arrestato qualche settimana fa perchè ritenuto la mente di una maxi truffa del Venice Forex Investments, dovrà rimanere in carcere. Martedì il tribunale del Riesame di Trieste si è pronunciato dopo il ricorso presentato dalla difesa, rappresentata dall'avvocato Luca Ponti. Gaiatto, 44 anni, attraverso il suo legale aveva chiesto la revoca della misura dopo aver fatto scena muta di fronte al gip Rodolfo Piccin. 

Insieme alla moglie Najima Romani il trader è accusato di aver raggirato più di tremila investitori promettendo rendimenti in doppia cifra. I clienti, però, non ne avrebbero mai beneficiato. Altre persone erano finite agli arresti domiciliari ma nell'ambito dell'indagine della guardia di finanza di Portogruaro, coordinata dalla procura di Pordenone, si contano altri undici indagati. La stessa moglie del 44enne era ricorsa al Riesame che, però, ha confermato la misura degli arresti domiciliari nei suoi confronti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Riesame conferma il carcere per Fabio Gaiatto

VeneziaToday è in caricamento