Cittadini poco rispettosi: frigorifero, mobili e passeggino abbandonati in barcone Veritas

Circostanza ripetuta, che si verifica a Burano, nel natante ormeggiato a fine servizio in prossimità del cimitero dell'isola. Al vaglio le telecamere per individuare i colpevoli

Incivili e poco rispettosi dell'ambiente. Sono alcuni cittadini di Burano, che da tempo continuano ad abbandonare ogni tipo di rifiuti in una vbarca di Veritas, utlizzato per il trasbordo e il trasporto dei rifiuti sull'isola, e ormeggiata poi a fine servizio davani al cimitero dell'isola.

Cassone pieno di rifiuti

Nella giornata di domenica, in particolare, qualcuno ha riempito un cassone della barca con pannelli di cartongesso e legno, un passeggino, un frigorifero, giocattoli e mobili vari. Queste abitudini, oltre a essere espressamente vietate dalle norme e dai regolamenti vigenti in materia di rifiuti, possono compromettere la raccolta, perché spesso la chiatta è già piena prima di iniziare il servizio.

Telecamere per scovare i furbetti

"In questa e in altre zone di Burano - ricordano da Veritas - sono presenti alcune telecamere e, grazie a queste, sarà probabilmente possibile risalire agli autori di questo e di altri abbandoni di rifiuti". Gli ispettori ambientali sono comunque al lavoro per individuare i trasgressori. Le sanzioni partono da 167 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento